Seguici su Facebook

Prodotti : attrezzatura per cucina : Trabo Naturcook piastra refrattaria per pizza

Naturcook Ecology
Piastra refrattaria fatta a mano dim. 35 x 34,5 x 2,5 h. cm. - made in Italy
Esclusiva piastra refrattaria per pizza, verdure, carne, pesce, grazie all'impasto di speciali argille assorbe l'umidità e rende i cibi croccanti. Cucina salutare!
Cuocere senza grassi, ideale per una sana alimentazione, adatta per ogni fonte di calore: forno tradizionale, gas, camino, barbecue.

NATURCOOK
Naturcook di Trabo è una piastra refrattaria di alta qualità, adatta per cucinare croccanti pizze e per realizzare tante altre ricette. Si possono cuocere, piadine, focacce, verdure al naturale, patate dorate, spiedini, biscotti, brioches, crostate e fagottini di mele.
Mantiene inalterato il sapore genuino del cibo e ne esalta i sapori!

CARATTERISTICHE E PRESTAZIONI
Naturcook è realizzata artigianalmente ed è composta da argille selezionate, e cotte a 1320°. Questo procedimento assicura un'elevata resistenza al calore.
E' un materiale assolutamente naturale, si scalda e diffonde calore in modo uniforme, assorbe l'umidità e cuoce senza grassi.

- Grazie alla superficie porosa permette di eliminare i liquidi in eccesso presente negli alimenti
- Particolarmente idonea alla cottura di pizze, focacce, pane ecc.
- Utilizzabile su qualsiasi fonte, anche diretta, di calore ( Forno, camino )
- Attenzione!! sui fornelli a gas si consiglia di utilizzare lo spargifiamma
- Lavare solo con acqua corrente

ISTRUZIONI E CONSIGLI PER L'USO DI NATURCOOK

1 - Togliere la piastra dalla confezione e sciacquarla con acqua calda senza usare i detersivi.
2 - Appoggiare Naturcook all'interno del forno (200°C/400°F), sul camino o sul barbecue, non mettete olio
o grassi sulla superficie della piastra

NOTA BENE: lasciare riscaldare la piastra per alcuni minuti, in modo che la superficie sia ben calda,
poi adagiarvi sopra i cibi.
3 - I tempi di preriscaldamento della piastra e di cottura, variano a seconda della fonte di calore (barbecue,
forno etc.).
4 - Per spostare la piastra, durante o dopo la cottura, utilizzare delle presine o dei guanti da forno.
5 -
Naturcook prende calore in breve tempo e lo rilascia lentamente, si può portare a tavola con un
sottopentola!
6 - Dopo l'uso si consiglia di non mettere la piastra sotto l'acqua fredda, per evitare lo shock termico!
7 - La piastra è composta da impasti di argille naturali, nell'uso tende ad annerirsi, ma questo non
compromette assolutamente l'utilizzo della piastra stessa!
8 - Per chi fosse intollerante al glutine (celiachia) si raccomanda diutilizzare un'altra piastra.

PULIZIA – NO LAVASTOVIGLIE, SCIACQUARE A MANO!
- Lasciare lentamente raffreddare la piastra refrattaria, in modo da evitare shock termici.
- Non utilizzare acqua fredda per raffreddare Naturcook.
- Lavare sotto l'acqua calda senza detersivo!
- Eventuali incrostazioni e residui di cottura che possono depositarsi su Naturcook si eliminano con una
spatola morbida.
- Per asportare eventuali residui di farina, si consiglia l'uso di un panno umido.
- Non lavare mai la piastra in lavastoviglie.
- Per una pulizia periodica potete scaldarla nel forno, usare una spatola di nylon per strofinarla
delicatamente e risciacquarla con acqua calda.

AVVERTENZA
L'uso regolare, tende ad annerire e macchiare la piastra refrattaria, dando al prodotto un aspetto ancor più rustico. Tale fenomeno è normale e non pregiudica assolutamente la funzione della piastra refrattaria Naturcook

SCHEDA TECNICA: NATURCOOK ECOLO Y
Denominazione - Mecorit 95
- Materiale - Cordieritico
- Contenuto A1203 - 44
- Porosità apparente % - 26
- Peso volume ( kg/dm3 ) - 2,00
- Resistenza alla flessione a freddo ( Kg/cm2 ) - 150
- Coefficienti di dilatazione termica 20°C – 1000Cx10-6 - 3,2
- Resistenza agli sbalzi termici - Ottima

LA STORIA DELLA PIZZA
La pizza è di sicuro uno dei piatti più amati, non solo in Italia, ma in tutto il mondo.
La storia della pizza, inizia nel momento in cui l'uomo primitivo impara a ricavare dal grano una sorta di farina grezza, realizzata schiacciando i chicchi, impastata insieme all'acqua per ottenere una pagnottella e cuocerla sul fuoco. L'evoluzione vera e propria si ha però con la scoperta del forno che permette una cottura sicuramente migliore di questa sorta di "antica" focaccina. Naturalmente, come al giorno d'oggi, anche allora l'antenata della pizza era molto apprezzata e per questo motivo sopravvisse ai secoli arrivando fino al 1600, quando si può dire sia nata la vera pizza, quella napoletana che tutti amiamo e conosciamo. La storia della pizza come la conosciamo noi, ha inizio solo nella seconda metà del 1800 quando nasce la classica pizza "pomodoro e mozzarella" che immediatamente diventa celebre, non solo nel capoluogo partenopeo, ma anche in America grazie alla moltitudine di Italiani emigrati a New York.

IMPASTO PER PIZZA CON LIEVITO FRESCO PER CIRCA 4 PERSONE
- 500 gr. di farina di frumento integrale o semiraffinata (tipo 00), 25/30 gr. lievito di birra fresco, acqua
quanto basta, 30-40 gr. di olio extravergine di oliva (3-4 cucchiai), sale.
- Disporre la farina a fontana su una spianatoia o su un tavolo, o un piano adatto, preferibilmente di marmo
- Stemperare il lievito in un po' di acqua tiepida, metterlo al centro della fontana, poi aggiungere, il sale,
l'olio e tanta acqua quanta ne serve per ottenere un impasto facile da lavorare, liscio ed abbastanza
morbido. Lavorare energicamente l'impasto, sino a farlo diventare abbastanza morbido ed elastico
- A questo punto formare una palla, infarinarla, coprirla con un canovaccio, pulito ed umido e lasciarla
lievitare in un luogo caldo, e al riparo da correnti d'aria per circa 2 ore e mezzo, o comunque sino a
quando non abbia raddoppiato il suo volume.
- Trascorso il tempo di lievitazione, infarinare nuovamente il tavolo o la spianatoia, posare la pasta e
stenderla con il matterello in una sfoglia dello spessore di 1/2 centimetro circa, posare poi su Naturcook.
- Bucherellare la pasta con una forchetta.
- Disporre sopra la pasta i vostri ingredienti, preriscaldare il forno a 200°C e far cuocere a 180/200°C per
circa 20/25 minuti, a seconda del forno.

IMPASTO PER PIZZA CON LIEVITO A SECCO PER CIRCA 4 PERSONE
- 500 gr. di farina di frumento integrale o semiraffi nata (tipo 00), 10 gr. di lievito secco, in granuli, acqua
quanto basta, 70/80 gr. di olio extravergine d'oliva (6-8 cucchiai) sale.
- Il lievito secco in granuli presenta il vantaggio di poterlo avere sempre a casa.
Sciogliere in mezzo bicchiere d'acqua tiepida il lievito secco, e lasciare riposare per un trentina di minuti in
un luogo abbastanza caldo.
- Nel frattempo preparare la farina, in cui si è mescolato del sale, e disporre a fontana su una spianatoia o
su un piano di lavoro adatto, preferibilmente di marmo.
- Versare nel centro il lievito e l'olio, impastare energeticamente per circa un quarto d'ora e formare infine
una palla leggermente infarinata.
- Lasciare lievitare in un luogo caldo (20°/25°C) ricoperta da un canovaccio umido e pulito.
Per un paio di ore, sino a quando non ha raddoppiato il suo volume
- Bucherellare la pasta con una forchetta.
- Poi stendere sul piano di lavoro e quindi posare su Naturcook.
Disporre sopra la pasta i vostri ingredienti, preriscaldate il forno a 200°C e far cuocere a 180/200°C per
circa 20/25 minuti, a seconda del forno.

IMPASTO PER FOCACCE PER CIRCA 4 PERSONE
- 300 gr. di farina, 15 gr. di lievito di birra fresco, un cucchiaio di olio extravergine di oliva e sale.
- Stemperare il lievito in un po' di acqua tiepida quindi unirlo alla farina disposta a fontana su una
spianatoia, con l'olio ed il sale.
- Impastare con altra acqua tiepida, elastico. Mettere il composto in un luogo caldo per circa un paio d'ore
in un canovaccio umido e pulito.
- Quando avrà raddoppiato il suo volume, prendere 2/3 della pasta, lavorarla di nuovo. Stendere il composto
con un matterello infarinato e adagiare su Naturcook.
Bucherellare la pasta con una forchetta.
- Versare dell'olio extravergine poco a poco, giusto per ungere l'impasto, e poi pizzicotare l'impasto ed
infornare a forno caldo per mezz'ora, a 200°C.

Prezzo: 47,00 €

Approfondimenti

Libretto istruzioni e ricettario Naturcook (PDF, 11.12 MB)